Un'importante vittoria contro i rivali dell'Orpas


Di Armando Oliverio 29-01-2015 1537 0

Punti pesanti per i biancorossi che stendono i pi quotati avversari dellORPAS con una prestazione magistrale. La squadra di Mister Petrol si aggiudica i tre punti e si allontana da zone di classifica pericolose. L. Oliverio e Gnoli regalano un successo che poteva essere molto pi ampio viste le numerose occasioni sciupate dai padroni di casa. Per questo motivo il finale molto sofferto ma il nuovo anno prosegue con la seconda vittoria consecutiva e una brillantezza ritrovata.

PIAZZA: 7,5 Grande prestazione per il pipistrello di Arluno. Nel primo tempo utile quanto Arnautovic nel triplete nerazzurro, mentre nella ripresa sfoggia parate su parate che consentono ai padroni di casa di portare a casa tre punti fondamentali. Il trauma alla testa sembra definitivamente superato. BATMAN

INDIVIGLIA: 7 La dimostrazione vivente che se la Virtus giocasse sempre a questora potrebbe vincere tranquillamente anche la Bundesliga. Pulito e sicuro, non sbaglia nessun intervento. Lorario della partita gli consente di recuperare la sbornia della serata precedente e di mettere in campo tutte le sue caratteristiche. GOLDEN BOY

REDAELLI: 7 Grinta, sostanza e molta ignoranza. Tutti i palloni che passano dalle sue parti sono abilmente respinti dal futuro centrale della nazionale. Let dalla sua, i miglioramenti sono sempre pi evidenti,questestate la Virtus far molta fatica a trattenerlo ancora in provincia considerando che il Celtic Cinisello e il Real Affori sono pronti a ricoprirlo doro. DIGA

BELLATI: 7 Il bello di notte tornato a calcare i campi di gioco. Il difensore pi cattivo della Open A abbandona per un paio dore il suo mestiere di Killer Professionista per dedicarsi alla sua seconda passione: lasportazione degli stinchi. Pronti via, salta la tibia al suo avversario e Frenz si rinforza bevendo il sangue che sgorga dalla ferita. Dopodich il gemello di Saggiomo diventa invincibile e dalle sue parti nessuno ha pi il coraggio di passare. HITMAN

CAMPONI:6,5 Buona prestazione del Pap pi IN dellAltomilanese. In posizione di ala ricorda il Semioli dei tempi doro ma da terzino esce fuori il suo tenero lato di neopap che gli impedisce di stangare avversari come il peggior Favalli. BIG DADDY

PARINI: 7,5 La talentuosa ala cresciuta nel vivaio di casa e ormai diventato un terzinaccio a tutti gli effetti. Si disimpegna meglio di Bonera, va avanti e indietro come il Pancaro dei tempi doro e nel finale ci mette tutta la grinta per evitare di farsi superare dagli avversari. Che sia questo il nuovo ruolo del biondo sedrianese? ZACCARDO

BORCHETTA: 7 Solita partita alla Nocerino con tanti palloni recuperati e buoni inserimenti. Tappa i buchi meglio di un attore porno ma quando si trova solo davanti al portiere si smarrisce come un chierichetto in uno strip club. DISORIENTATO

MENESCARDI: 7+ Ottima gara del veterano centrocampista biancorosso. Nella sua zona recupera tutti i palloni e serve assist su assist con la precisione che ha solo Lazzarini nel descrivere tutte le statistiche del CSI. I Los Angeles Galaxy gli hanno offerto un lauto contratto per andare a svernare negli USA ma il sempreverde Vieira del Magentino ha gi annunciato di voler proseguire con la maglia pi gloriosa di Sedriano. STEVEN GERRARD

LOYOLA: 7+ Dopo lottima prestazione contro il Cormano la 22enne ala calabrese festeggia per una settimana tra rhum e lolite nei peggiori bar di Catanzaro. Nonostante le nottate el loco offre una prestazione di intensit e sacrificio di altissimo livello con lapplicazione di Camponi ad un corso per neopap. Di questo passo la convocazione per la Coppa America non pi unutopia. FRECCIAROSSA

L. OLIVERIO: 7 Nonostante due condanne di primo grado trova da buon calabrese laggancio giusto riesce a presentarsi alla partita. Sblocca il risultato con il classico gol alla Morasso e serve a Gnoli il pallone per il gol vittoria. Nel mezzo per qualche errore sottoporta di troppo che giustifica dicendo : per corrompere la giustizia e farmi rilasciare ho puntato sullunder 3,5 . SCOMMETTITORE

GNOLI: 7,5 Finalmente il peggio passato. Dopo un autunno rallentato dagli infortuni, il capitano dei padroni di casa conferma di aver recuperato totalmente la forma. Sgomita su tutto il fronte dattacco, abile nello smarcarsi, semina il panico nella difesa avversaria e segna un gol che pesa come i discorsi di Lazza negli spogliatoi. BOMBER

MORASSO: 7 Il Dario Hubner Virtussino regala ancora sprazzi di grande calcio nonostante let avanzata. Sacrificato in un ruolo non suo, un mix tra Etoo in Barcellona-Inter del 2010 e Santiago Solari a fine carriera. Tanta umilt e disponibilit nel fare il tornante alla vecchia maniera anche se lastinenza dallarea di rigore si fa sentire e cosi al suo ritorno a casa si rivede per tutta la notte il dvd con i 200 gol tutti uguali di Pippo Inzaghi. SOLDATINO DI LIVIO

COMERIO: 6,5 Esordio ufficiale per il colpo del mercato invernale. Arrivato in prestito con diritto di riscatto fissato 20 e un buon benzina, lex Sedrianese scende in campo nel concitato finale per dare una mano in mezzo al campo. La stampa locale lo descrive come un mix tra Brozovic e Pogba anche se gli osservatori pi attenti vedono in lui il nuovo Guglielminpietro. COLPO DI MERCATO

TOMBA: 6,5 Entra al posto di Reda per dare sostanza e ignoranza in un finale molto teso. Maravilla contribuisce a mantenere alta la squadra con classe ed eleganza. Labbraccio con L. Oliverio dopo l1-0 spegne le voci di un suo possibile passaggio al Sunderland. ELEGANTE

PETROLA: 8 Per la seconda partita consecutiva riesce nellintento di non accostare il nome dellaltissimo agli animali della fattoria guadagnandosi la stima e il rispetto di Papa Francesco. Nella ripresa in barba a tutti gli schemi si presenta con un 4-2-4 che prevede in attacco Loyola, Oliverio, Gnoli, Morasso. ZEMANLANDIA



COMMENTA L'ARTICOLO


COMMENTI